La coscienza dell'ombra

Anno 
2020
Pagine 
98
ISBN 
9788832035346

La coscienza dell'ombra

L’espiazione della pena come cammino di liberazione

L’autore racconta la lotta interiore di un uomo privato della libertà, che cerca tra le rovine della sua vita le motivazioni per ricostruirla.
Condizione indispensabile per innescare questa lotta è la conoscenza di sé, che passa attraverso l’esplorazione delle proprie ombre, delle pulsioni istintive, di solito ben chiuse in una camera blindata della mente. La coscienza dell’ombra è il viatico del cammino di liberazione dell’autore.
Un cammino che ha trovato nella scrittura non soltanto uno strumento di espressione, ma anche e soprattutto una compagna disposta ad ascoltare, a spronare, a richiamare, a sventare fughe o scorciatoie: la scrittura è stata la zattera che mi ha permesso di attraversare la tempesta.

Nella seconda parte del volume sono proposti i testi scritti da alcuni partecipanti al laboratorio di scrittura autobiografica attivato presso la Casa Circondariale di Biella.

L'autore 

Fabrizio Pellegrino è stato per trent’anni in prima linea per la realizzazione di progetti nell’ambito del recupero e della valorizzazione dei beni culturali in Piemonte e per la promozione della creatività contemporanea.
Nel 1990 ha fondato l’associazione Marcovaldo, nel 2000 il Sistema Territoriale Artea. Ha scritto articoli e libri di saggistica. Dal 2014 si dedica alla narrativa. Per Nerosubianco ha pubblicato: Il camion giallo. Frammenti di memoria (2017), Il cercatore di storie (2017), Il mondo di Mario (2018).

Marchi di accettazione PayPal

Per poter procedere alla fatturazione elettronica, una volta fatto l'acquisto, sarete contattati via email da un nostro incaricato con la richiesta di alcuni dati necessari all'emissione della fattura. Senza questi dati non sarà possibile procedere con la spedizione

Contattaci per altre modalità di pagamento

X