La fotografia e altre, microscopiche, tracce

Anno 
2020
Pagine 
212
ISBN 
9788832035483

La fotografia e altre, microscopiche, tracce

Realtà e finzione. Sogno e ironia. Fantasia e racconto.
Le tracce si incontrano, si accavallano, si incrociano e giocano tra loro, apparentemente senza una logica.
Un soldatino offeso perché inconsciamente dimenticato sul fondo di un cestino d’asilo le cuce a suo piacimento e, allo stesso tempo, lascia a chi legge la possibilità di ricercare una propria logica, libero di muovere le trame avanti e indietro nel tempo e nello spazio per ricostruire una storia come più gli aggrada. Libero di interpretarne i segni come il gusto suggerisce e l’immaginazione ispira.
Il gioco e la serietà scherzano tra loro, in un insieme di ricordi, quadri fantasiosi, scorci di città, di avventure, di avvenimenti e (ovviamente) di episodi di basket.
Non resta che chiederci dove finisca la fiaba e inizi la verità...

L'autore 

Renato Peruzzi è nato a Cuneo nel 1954. Laureato in Scienze Politiche all’Ateneo torinese, ha ricoperto incarichi da dirigente presso il Comune di Cuneo.
Si è occupato di basket prima come giocatore e poi come allenatore di vari settori vivendo il periodo dell’affermazione e dello sviluppo di questo sport nella città tra gli anni ’60 e ’80.
Tracce. Un mondo di palla a spicchi (Nerosubianco, 2018) è stato il suo esordio come autore di racconti.

Marchi di accettazione PayPal

Per poter procedere alla fatturazione elettronica, una volta fatto l'acquisto, sarete contattati via email da un nostro incaricato con la richiesta di alcuni dati necessari all'emissione della fattura. Senza questi dati non sarà possibile procedere con la spedizione

Contattaci per altre modalità di pagamento

X