Da Roma a Digione

Pagine 
216
ISBN 
9788898007608

Disponibile in

Questo volume è disponibile anche in formato PDF; per ottenere le informazioni su come riceverlo compila il form con i dati richiesti:

Da Roma a Digione

Garibaldinismi a 150 anni da Bezzecca (1866-2016)
A cura di Luigi Preziosi

A centocinquant’anni da Bezzecca, una nuova antologia della letteratura garibaldina, dopo quelle pubblicate nella seconda metà del secolo scorso, tra le quali – certo imprescindibili e ancora attualissime – le raccolte di Giani Stuparich (Gli scrittori garibaldini, Garzanti, 1948), di Gaetano Trombatore (Scrittori garibaldini, Einaudi, 1979) e di Paolo Ruffilli (Antologia di scrittori garibaldini, Mondadori, 1996).
La particolarità dell’antologia di Luigi Preziosi è nell’aver puntato maggiormente su una narra­zione collettiva, in seno alla quale i brani selezionati vengono a comporre un unico romanzo, che da uno specifico punto di vista racconta come nasce una nazione. Di più. Leggendolo, si possono percepire l’odore di cuoio degli spallacci e dei fuochi dei bivacchi, ascoltare i canti di marcia, sentire le carezze della brezza della primavera siciliana e lo scricchiolìo del ghiaccio sotto gli scarponi delle pattuglie nei boschi dei Vosgi. Insomma, ritornano all’immaginazione di chi legge, presenti come cose vissute, gli ordini urlati con voci arrochite, gli scherzi tra commilitoni, le discussioni su repubblica e unità, la timidezza negli occhi delle monacelle palermitane, gli orrori dell’ospedale da campo, il languore di un addio alla fidanzata, il senso di sospensione del momento che precede l’assalto e soprattutto la fiducia verso il futuro – propria della giovinezza e dei protagonisti dell’epopea e del paese che stava nascendo – che suscita ancora in noi tanta ammirazione (e pure un po’ di invidia), nonostante il nostro (a tratti davvero eccessivo) disincanto.

L'autore 

Luigi Preziosi, attivo in rete con "Vibrisse, bollettino" e "Bombacarta", ha collaborato con "Stilos", "Inedito" e pubblicato studi su Umberto Saba e Carlo Michelstaedter in "Otto-Novecento" e "Lettere goriziane", e su Luigi Russo, Renato Serra, Stefano Jacomuzzi in "Bollettino ’900". Nell'alveo di "Bibliomanie" è nata l'idea di questa antologia, a partire da una serie di articoli sulla letteratura garibaldina e su Ippolito Nievo.

X