I polacchi a Cuneo nel 1862

Pagine 
44
ISBN 
9788889056981

I polacchi a Cuneo nel 1862

Un episodio del Risorgimento italiano

Questo testo fa riemergere dalle pieghe nascoste della Storia un episodio del Risorgimento italiano che pone Cuneo all’attenzione europea perché in città fu ospitata nel 1862, nei locali dell’ex chiesa di San Francesco, la scuola militare polacca. In un periodo molto tormentato della sua storia nel quale, dal 1795 al 1918, la Polonia non è esistita né sulle carte geografiche né a livello politico, ma i suoi ideali nazionali vivano in un gruppo di giovani cadetti patrioti ed esuli, i quali, dopo una breve parentesi a Genova, si trasferirono a Cuneo con i loro istruttori. Il diario di uno di essi oggi vede per la prima volta la luce, in traduzione italiana, nella presente pubblicazione. La sua narrazione completa la ricostruzione dei fatti dal punto di vista degli ospiti polacchi. Analogamente, attraverso la stampa locale dell’epoca e la scoperta di documenti inediti in archivi pubblici e privati, si è ricostruita la vicenda nel modo in cui fu vissuta dai cuneesi. Un testimone diretto e d’eccezione è Edmondo De Amicis, giovane studente liceale a Cuneo, al quale si affiancano testimonianze di altri cuneesi. Il testo viene pubblicato nel 150° anniversario della vicenda e mette in luce una sorprendente relazione di accoglienza, solidarietà e di integrazione che Cuneo seppe costruire con gli esuli polacchi, i quali, tornati successivamente in patria furono protagonisti di gloriose vicende del risorgimento della Polonia. 

L'autore 

Walter Cesana, nato a Gaiola in Valle Stura nel 1952, vive da sempre a Borgo San Dalmazzo. Laureato in Storia e specializzato in Strumenti e Metodi della Ricerca Storica, ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca (PhD) in Storia. È Cultore della materia all’Università degli Studi di Genova presso le cattedre di Storia Contemporanea e Storia delle Istituzioni Educative. Tra le sue pubblicazioni Edmondo De Amicis negli anni cuneesi 1848-1862, ed. Nerosubianco, Cuneo 2008. 

 

Agnieszka Krzykawska è nata a Czeladz, in Polonia, nel 1977. Nel 2002 ha conseguito la laurea in Geografia presso l’Università degli Studi di Katowice. Attualmente insegna tale materia nelle scuole pubbliche superiori. 

 

Roberto Martelli è nato a Cuneo nel 1969. È laureato in Lingua e letteratura polacca all’Università degli Studi di Torino con la votazione di 110/110 e lode. Appassionato cultore di lingue e di filologia slava, è responsabile della sala di consultazione presso la biblioteca civica di Cuneo.

X