Elogio del viaggio

Pagine 
208
ISBN 
9788889056639

Elogio del viaggio

Percorsi d’anima in una valle alpina

L’esperienza di un soggiorno nella valle Varaita di Bellino, risalente ormai a molti anni fa, si è rivelata per l’autore singolarmente importante sul piano umano ed esistenziale. In primo luogo per l’incontro, a dir poco perturbante, con l’umanità che in quel luogo viveva o meglio sopravviveva, qui rappresentata dalla famiglia ospitante. Incontro che, pensato e ripensato oggi, come dev’essere, non può che suggerire scontate quanto amare riflessioni le quali rimangono, peraltro, emblematicamente significative del luogo e di un tempo storico ormai tramontato.

L'autore 

Giacinto Bollea è nato a Saluzzo. È stato farmacista e insegnante. Ha scritto il testo di  Saluzzo tra le vecchie nuove mura (Agistudio, Savigliano 1984). Ha collaborato per molti anni con la rivista "Cuneo Provincia Granda” e in seguito con “Saluzzo Oggi”. Ha scritto Elva. Le parole ritornano (Nerosubianco, 2008) ed è autore con Bruno Rosano di Elogio di una Valle - Parole e sguardi sulla Val Maira (Savigliano, 2008).

X